“Basta poco per essere buoni”: Doria lancia la lista corta dei Semplicissimi

novembre 14, 2017 / Cibo, Notizie

Doria, da oltre 70 anni marchio sinonimo di genuinità e creatività, presenta i Semplicissimi: tre nuovi frollini nei gusti Miele d’acacia, Latte e Cereali, Latte e Cacao. Una proposta distintiva e rilevante nel panorama dei frollini, che esalta la semplicità.


Etichetta corta, un sinonimo di qualità
Con i Semplicissimi, Doria viene incontro alla crescente richiesta di rassicurazioni e informazioni sulla composizione dei prodotti da parte dei consumatori: una risposta coerente con i valori del marchio, fatta di semplicità, autenticità e
trasparenza.
Per il consumatore di oggi, infatti, “vita sana” significa anche porre attenzione alle singole componenti dei prodotti
alimentari. È una voglia di semplicità che si ritrova nell’essenza delle cose buone di un tempo, quella fragranza che a volte sembra perduta e che, invece, basta riscoprire. Da questo nuovo concept di Doria, che punta a semplificare gli
ingredienti, nascono i Semplicissimi. I frollini della nuova linea hanno in comune una lista di ingredienti semplice e
corta, comunicata con la massima chiarezza sia in etichetta sia sul fronte delle confezioni: solo sei ingredienti base –
farina, zucchero, burro, uova fresche, lievito e sale q.b. – per esaltare il buono di poche materie prime integre e di qualità eccellente, lavorate con estremo rispetto e cura secondo la migliore tradizione. Totale assenza di coloranti o conservanti e nessun OGM e aroma. Su questa base comune, Doria ha aggiunto gli ingredienti caratterizzanti delle tre varianti – Miele d’acacia, latte e cacao, latte e cereali – e ha impresso il suo sigillo finale dando ai biscotti una forma piacevole, propria e identificativa.
Ideali per la prima colazione, i nuovi Semplicissimi sono perfetti anche per accompagnare con gusto le pause
pomeridiane.

Una qualità facile da riconoscere: il parere dell’esperto di nutrizione ed educazione alimentare
Semplicità, naturalità, moderazione, equilibrio e gusto sono i concetti fondamentali per spiegare cosa significa mangiare sano” dichiara Giorgio Donegani, Tecnologo alimentare esperto di nutrizione ed educazione alimentare. “È all’interno di questo quadro che la “semplicità” rappresenta un elemento essenziale della qualità del cibo. Addirittura la base da cui partire per costruire le proprie abitudini alimentari. Energia, principi nutritivi e fattori protettivi, ce li mette a disposizione da sempre la natura, senza necessità di aggiunte inutili e artificiose. È qui che entra in gioco, abbinato a quello di semplicità, il concetto di “naturalità”. Nel caso dei frollini, la semplicità e la naturalità trovano espressione nella scelta di pochi ingredienti essenziali: una selezione scrupolosa rende possibile la preparazione di prodotti semplicissimi, ma buoni, e sani, applicando la regola più antica della tradizione del benessere: se vuoi cucinare buon cibo, parti da ottimi ingredienti. Una qualità che è facile riconoscere anche a colpo d’occhio leggendo l’etichetta. Se un alimento è realizzato con pochi ingredienti naturali possiamo ritenerlo un segnale di via libera verso il benessere”.

Storie di Semplicissimi: un webzine dedicato alla scoperta della semplicità
Il lancio dei nuovi frollini è accompagnato da un importante progetto Doria: Storie di Semplicissimi, un vero e proprio magazine – diretto da Sonia Peronaci – ideato per educare le persone alla cultura degli ingredienti e all’attenzione sul valore dell’etichetta corta. Ogni settimana, al link www.semplicissimi.it sarà possibile
leggere e scoprire nuovi contenuti: come preparare semplici ricette con pochi ingredienti, a cura della caporedattrice
Sonia Peronaci, come seguire un’alimentazione sana, grazie ai consigli del tecnologo alimentare dr. Giorgio Donegani, e mantenere uno stile di vita semplice attraverso i contributi di importanti influencer guidati da Paola Toia.

Leave a reply