“Amo Essere Biologico” con i prodotti Eurospin

ottobre 13, 2017 / Cibo, Ricette

Biologico” non significa solo evitare pesticidi chimici o colture OGM nella coltivazione delle materie prime, ma anche essere in armonia con la natura, trovare il giusto equilibrio con sé stessi rispettando il pianeta e preservandolo. Essere biologico è uno stile di vita…


Amo Essere Biologico” è la linea di prodotti pensata da Eurospin per chi vuole prendersi cura di sé quotidianamente, responsabilmente e in modo conveniente. Sono tutti provenienti da Agricoltura Biologica dedicata ai consumatori sensibili ai temi della salvaguardia delle risorse naturali, della biodiversità e dell’utilizzo di pratiche ambientali sostenibili. Una serie di specialità, dai cereali alla pasta, dalle uova ai prodotti da forno, dal latte agli yogurt, certificate secondo le norme europee e prodotte nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente.

La linea Biologica arriva subito dopo il lancio della linea Veg (Fior di Natura). Aumenta infatti la sensibilità della popolazione ad un’alimentazione più sana e rispettosa dell’impatto ambientale e della sostenibilità. Ed #Eurospin intende rispondere a questa domanda del proprio consumatore con una proposta di alta qualità, curata da professionisti attenti a queste tematiche, ovvero: uno chef per esaltare i prodotti (Maurizio Rosazza Prin), una nutrizionista per una dieta bilanciata (Manuela Mapelli), un personal trainer per imparare ad ascoltare meglio il proprio corpo (Roberto Nava), e una green blogger attenta alla sostenibilità e alla cura dell’ambiente (Simona Falasca). Ad es. la dott. ssa Mapelli consiglia di consumare 4-5 tra noci, nocciole e mandorle durante gli spuntini di metà mattina e metà pomeriggio. Golosa e appetitosa, la consumiamo solitamente nel periodo natalizio, eppure, la frutta secca, è un elisir per la salute del nostro organismo anche se, spesso, viene bandita perché troppo grassa, quindi nociva per la linea. In realtà non fa così male: con la tecnica della disidratazione si elimina gran parte dell’acqua presente nei frutti, questo processo concentra tutti i nutrienti, ovvero zuccheri, vitamine, minerali e fibre. Così facendo la frutta essiccata è un alimento altamente energetico e ad alta densità nutrizionale, in quanto ricco di antiossidanti, che combattono i radicali liberi e quindi l’invecchiamento, fibre per la motilità intestinale e vitamine (vit. A, B1, C ed E), minerali (calcio, fosforo, magnesio, potassio, ferro e manganese) preziosi per le ossa.ù

Ecco, infine, la ricetta della “pizzella fritta” dello chef Maurizio Rosazza Prin, medaglia díargento alla seconda edizione di Masterchef Italia e volto di Gambero Rosso Channel:

Ingredienti per 4 persone

  • 250 g di polpa di pomodoro;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1 cucchiaio di sardella calabrese oppure ‘nduja;
  • 70 g di pinoli;
  • 1 limone;
  • 1 stracciatella pugliese;
  • 50 g di culatello;
  • 300 g di farina;
  • 350 ml di acqua;
  • 100 g di yogurt greco;
  • 2 cucchiai di curcuma in polvere;
  • 3 g di lievito secco;
  • 1 cucchiaio di origano;
  • 1/2 cucchiaio di aglio secco in polvere;
  • olio evo, basilico, sale e pepe qb;
  • 500 ml di olio di girasole.

Preparazione
Salsa basilico: fate bollire 500 ml di acqua, i gambi di basilico e le scorze del limone e frullate il brodo aromatico aggiungendo sale, una spruzzata di limone e un goccio d’olio.
Salsa di pomodoro: scottate in padella la polpa di pomodoro con uno spicchio d’aglio e un cucchiaio di sardella o ‘nduja.
Crema di pinoli: tostate i pinoli in una padella antiaderente e frullateli con 100 ml di acqua e 20 ml di olio extra vergine d’oliva, aggiungete sale e pepe.
Pizzella: unite la farina, l’aglio ed il lievito secco allo yogurt e all’acqua. Impastate e successivamente lasciate lievitare per 12/24 ore. Per finire friggete la pizzella in abbondante olio di semi di girasole.
Servite tutto in ciotoline diverse lasciando che gli ospiti compongano il proprio piatto.

close up of rustic italian deep fried pizza fritta

Buzzoole

Leave a reply