Martedì 31 ottobre dalle ore 18, la Chiesa dell’Arte della Seta aprirà ai visitatori nelle ore serali con visite guidate, in collaborazione con Daniele Acerra e Chiara di Bernardo della compagnia teatrale “La Caverna”.

Il visitatore potrà immergersi in un viaggio nel tempo in grado di dar vita alla storia del luogo. Una chiesa non è solo un edificio, è stato luogo di uomini, di incontri e di preghiera, di arte e di vicende personali nell’arco di secoli. Lo spettatore si troverà ad ascoltare le anime di chi ha abitato il complesso, persone che hanno legato la propria vita all’Arte della Seta, protagonisti di fatti antichi, che racconteranno la propria storia, non sempre consapevoli di essere ombre di un passato che non c’è più. Ci troviamo pur sempre in un luogo di sepoltura, in una Napoli da sempre legata al culto dei morti tra riti e superstizione, e nei giorni dedicati alle anime dei defunti, saranno loro a ripercorrere la propria vita. Senza quinte, fondali o palcoscenico, solo voce e corpo, in un contatto diretto tra pubblico e spirito.

L’Associazione Culturale Respiriamo Arte, ha riportato alla luce la storia del meraviglioso Complesso dedicato ai Santi Filippo e Giacomo costruito per volere dell’importantissima e ricchissima Corporazione dei Setaioli alla fine del XVI secolo e rinnovata nelle attuali forme, tipiche del barocco napoletano, nel 1758.

Attraverso una botola finemente lavorata e scendendo pochi gradini, si accede alla cripta con l’altare e le terresante, testimonianza dell’antichissima tradizione funebre diffusa a Napoli.

Per partecipare alla serata è previsto un contributo di 6 euro a favore della raccolta fondi per il progetto “Chi ha orecchio intenda”. Un progetto che si pone l’obiettivo di riaprire la Chiesetta di Santa Luciella, nota per il “teschio con le orecchie”.

Per Prenotare3314209045 – respiriamoarte@gmail.com  3297970065 – cavernateatro@gmail.com

Visite guidate ogni 60 minuti per gruppi di max 30 persone. Contributo di 6€ a persona; 5€ a persona appartenenti a gruppi superiori alle 15 unità.

Dove: Chiesa dell’arte della Seta: Complesso dei Santi Filippo e Giacomo, via San Biagio dei Librai    n.118.

Leave a reply